ago 21, 2016 - Senza categoria    No Comments

monologo recitato con musica di sottofondo sulla vita di 4tu© (fortunato cacco)

Share via email
Share on MyspaceSubmit to redditSubmit to StumbleUponShare on Tumblr

Un monologo sulla vita di 4tu© (Fortunato Cacco)

“dedicata a tutte quelle persone che accumulano, accumulano e non usano mai niente..neanche il cuore”

Parole, voce e musica: 4tu© (fortunato CAcco)lo chiamano progresso e sia ben chiaro è giusto però si è dimenticato di portarsi qualcosa appresso….il godere nell’attesa e dell’attesa…ora è tutto, subito e in ogni posto, ….una volta invece dovevi aspettare..ma l’assaporavi quel momento…era qualcosa di diverso..un batticuore non era scontato o dovuto..lo spettacolo partiva molto prima di premere play e dopo lasciava un forte eco..oggi invece le emozioni durano poco e poco è lo spazio che occupano ma anche quello che lasciano, abbiamo hard disk pieni ma non abbiamo tempo..accumuliamo e non consumiamo, ci accontentiamo di passare velocemente di secondo in secondo senza viverlo..via uno dentro un altro..i brividi sono sintetici, scritti, filtrati da uno schermo a seconda delle mode grande o piccolo ma freddo , le parole magari sono le stesse ma forse hanno perso di significato..una faccina non può sostituire uno sguardo…una chat non è la stessa cosa di io e te mano nella mano a guardare nelle stelle in un parco..e un ti amo devi provarlo…sentire l’aria che muove vicino al tuo volto …il profumo di un sentimento vero non puoi immaginarlo… ”

 

monologo vita

 

ago 17, 2016 - Senza categoria    No Comments

“persi dentro il vento tiepido dei sogni” di 4tu© (italian music 2017 love songs)

Share via email
Share on MyspaceSubmit to redditSubmit to StumbleUponShare on Tumblr

parole & musica: 4tu© (Fortunato Cacco)

“E Buona notte e che dire..sarà una notte al rallentatore..

Di suoni musica e sguardi da capire di storie ognuna in cerca di un nome..di silenzi di promesse e di parole di albechiare e zero intonazione e sullo sfondo la luna se la ride quanti ricordi hanno il suo odore

Ed ogni alba ci porta un po’ d’estate  e un po’ di foto di illusioni abbronzate e scottate da quei giorni senza pace..

E da domani saremo un po’ più vecchi è il capodanno di tutti i cuori storti persi dentro il vento tiepido  dei sogni…”

 

ago 14, 2016 - Senza categoria    No Comments

“buon ferragosto ” canzone di 4tu© (Fortunato Cacco)

Share via email
Share on MyspaceSubmit to redditSubmit to StumbleUponShare on Tumblr

buon ferragosto: i migliori auguri, frasi, immagini, canzoni, video e tumbrl di buon ferragosto

 

Parole & musica : 4tu© (Fortunato Cacco)

“Parole, musica e voce: 4tu© (Fortunato Cacco)

Buon ferragosto e che dire..sarà una notte al rallentatore..

Di suoni musica e sguardi da capire di storie ognuna in cerca di un nome..di silenzi di promesse e di parole di albechiare e zero intonazione e sullo sfondo il mare se la ride quanti ricordi hanno il suo odore

E da domani tramonterà l’estate faremo foto a quelle età andate a dar vita alle illusioni abbronzate

E da domani saremo un po’ più vecchi è il capodanno di tutti i cuori storti persi dentro il vento tiepido  dei sogni…”

buon ferragosto

 

lug 31, 2016 - Senza categoria    No Comments

“fuori è agosto ” di 4tu© : canzoni del momento agosto settembre 2016 (italian music)

Share via email
Share on MyspaceSubmit to redditSubmit to StumbleUponShare on Tumblr

Le canzoni tormentoni del momento agosto 2016 : canzoni musica estate 2016 (italian music summer hits 2016)

“Fuori è agosto” di 4tu© (Fortunato Cacco)

 

Parole & musica : 4tu© “Hai presente quando l’auto è calda coi finestrini giù e la radio balla e il sorriso che hai sulle labbra è un vestito che ottobre si scorda e tu canti col tuo finto inglese e rappi pure le canzoni del mese io che rido mentre alzi il volume da che si va al mare.. E fuori è agosto e il mondo è andato a cercarsi un ombrellone..e fuori è e ho messo in ferie ogni mia preoccupazione..fuori è agosto e con te al mio fianco ogni giorno nasce il sole chiudo gli occhi e c’è l’estate in ogni dove.. Hai presente quando poi ti svegli al tramonto con quel rumore di mille onde che surfano i silenzi di quei pensieri che lasci andare.. E sei felice e non lo sai spiegare…sai solo che hai voglia di ricominciare..guardo la luna guardo te e guardo il mare..ho qui una vita la vuoi è speciale….”

 

 

 

agosto2016

 

 

lug 27, 2016 - Senza categoria    No Comments

monologo sui ricordi dell’infanzia : “ode al videoregistratore” di Fortunato Cacco (4tu)

Share via email
Share on MyspaceSubmit to redditSubmit to StumbleUponShare on Tumblr

Un monologo in italiano sui ricordi dell’adolescenza

“Dedicata ai ricordi  della nostra adolescenza che abbiamo

(video)registrato  in maniera indelebile nella nostra testa…” di 4tu© (Fortunato Cacco)

Testo: “Mi ricordo bene di te caro videoregistratore regalo graditissimo della mia prima comunione…allora la musica si ascoltava nelle cassette e i film si noleggiavano nelle videoteche….non c’erano telefonini e il massimo della tecnologia erano i walkie talkie .. i bambini correvano scalzi nel cortile dietro a un pallone della tele…talmente leggero che potevi farci di tutto pure la catapulta infernale..ma pesante abbastanza per rompere i vetri delle vicine case….mi ricordo discussioni infinite con i miei amici sul tuo numero di testine eravamo i nerd del commodore 64 ma quella mongolfiera proprio non ne voleva sapere di partire… Mi ricordo del tuo rumore..facevi più casino di un trattore…e soprattutto mi ricordo che non ti sapevo mai programmare…come dimenticare .. una domenica dovevo registrare una partita e il giorno dopo mi sono trovato una messa!!!e quante altre volte sei partito da solo di notte…ma queste sono faccende…vietate!!

Mi ricordo che eri vicino al mio letto a portata di tocco..eri il mio orologio, la mia sveglia e il mio modo per prendere sonno..mettevo la cassetta di fronte del palco (costata 90 mila lire!!!) e dopo 4-5 canzoni ero addormentato…la funzione sleep poi faceva il resto..Potrei raccontarvi molte storie…di film in mono, con gli occhialetti, sbagliati, altri aspettati settimane intere prima di noleggiarli e quante volte mi dimenticavo di riportarli…di serate a tema,di titoli di coda mai visti perché sul divano lo spettacolo era più interessante, di play premuti e ripremuti..quel rewind che durava una vita e quei fotogrammi bloccati che l’hanno scandita…sabati sera in un salotto io gli amici e fuori il resto…e la trilogia di ritorno al futuro come sottofondo…insomma eri un accessorio indispensabile del mio piccolo grande mondo…

Dopo com’è andata a finire lo sappiamo tutti..è inutile tornarci….lo chiamano progresso e sia ben chiaro è giusto però si è dimenticato di portarsi qualcosa appresso….il godere nell’attesa e dell’attesa…ora è tutto, subito e in ogni posto, ….una volta invece dovevi aspettare..ma l’assaporavi quel momento…era qualcosa di diverso..un batticuore non era scontato o dovuto..lo spettacolo partiva molto prima di premere play e dopo lasciava un forte eco..oggi invece le emozioni durano poco e poco è lo spazio che occupano ma anche quello che lasciano, abbiamo hard disk pieni ma non abbiamo tempo..accumuliamo e non consumiamo, ci accontentiamo di passare velocemente di secondo in secondo senza viverlo..via uno dentro un altro..i brividi sono sintetici, scritti, filtrati da uno schermo a seconda delle mode grande o piccolo ma freddo , le parole magari sono le stesse ma forse hanno perso di significato..una faccina non può sostituire uno sguardo…una chat non è la stessa cosa di io e te mano nella mano a guardare nelle stelle in un parco..e un ti amo devi provarlo…sentire l’aria che muove vicino al tuo volto …il profumo di un sentimento vero non puoi immaginarlo…   …..…ma sto chiaramente parlando d’altro..e al solito ho divagato..

Che dire per finire..perchè ti ho dedicato caro videoregistratore questo pezzo?….semplicemente perchè max pezzali non l’ha mai fatto e sentivo che c’era un vuoto…..ti prometto che occuperarai sempre un posto privilegiato dentro al mio cuore e pure fuori.. in  soffita..tu e la collezione completa in vhs di x files..2 episodi a cassetta..sono 208…fai te quanto cazzo mi sei costato!”

videoregistratore
Pagine:1234567...95»