Feb 8, 2017 - Senza categoria    No Comments

le più belle dediche d’amore di sempre : “chiedimi quanto ti amo” di Fortunato Cacco

le più belle dediche d’amore italiane di sempre: canzoni bellissime d’amore del momento 2017 italiane con testo poetico da dedicare, poesie d’amore recitate da dedicare a lei , musica italiana romantica e dolcissima 2017
Parole & musica : 4tu© (Fortunato Cacco) il brano è contenuto del cd “4tu – i monologhi vol 12)

Testo : Chiedimi quanto ti amo….
Ti amo più di quanto una felicità raggiante perché è il suo compleanno possa immaginare..
Più di un sole che splende alto e fiero a ferragosto per milioni di fans che non aspettano altro
Più di una famosa e vanitosa cometa che una notte ogni tanto diventa regina del mondo..
Più di quelle sere contente perchè possono restare sveglie fino a tardi..a fine giugno
Più degli occhi di un bimbo quando vede la mamma accanto..
Più di adele quando ha fatto il suo miglior acuto..
Più di una canzone di successo quando è stata in classifica per un anno…
Più di un ritornello quando è cantato da migliaia di voci in uno stadio colmo
Più di un batticuore che fa milano / roma in un attimo esatto…
Più di un tramonto quando ha raccolto ogni singolo nostro ricordo e può finalmente andare a letto…
Più di ogni mio sogno mai fatto da sveglio….”immagine-copia-3-copia-copia

Feb 5, 2017 - Senza categoria    No Comments

le più belle canzoni d’amore di sempre 2017 : “Sei bella” di Fortunato Cacco

Le pià belle canzoni d’amore di sempre : una bellissima canzone d’amore con testo in italiano da dedicare alla persona che si ama

“Sei bella”
Parole & musica : 4tu© (Fortunato Cacco)
Libri: “22.50/8.01 una notte a frugare nelle mie tasche”
“30 anni e più di adolecenza selvaggia”
“4tu – i monologhi”
su facebook: https://www.facebook.com/pages/4tu/33…
su itunes: http://itunes.apple.com/artist/4tu/id…
su spotify: http://open.spotify.com/album/3DT0sjG…
su deezer: http://www.deezer.com/it/album/1985671
Negozio online “Le 3 solite magliette”: http://4tumusic.spreadshirt.it/
cd: Ad est dei miei sogni
Libri. “30 anni e più di adolescenza selvaggia”
Testo : “Sei il cielo che raccoglie i miei pensieri e che ogni notte da riparo ai miei sospiri  la soluzione giusta a portata di mano alzo gli occhi e non mi sento più solo
lo spazio aperto dove corre la serenità la sensazione di essere nel posto che mi va la libertà di dire tutto quello che io penso..la consapevolezza che sei quello che io voglio..
sei bella..sei bella quando ridi il mondo diventa una tua stella…

sei un ritornello pop che mai ti lascerà la risposta a chi mi chiede se c’è la felicità un film che non sai come andrà a finire che parla di un amore senza fine
sei la voglia di passare una vita assieme il ticchettio che tocca tutte le mie ore
un pizzico di ragione in un mare di follia tu per me già lo sai…sei casa mia..
sei bella e non trovo altre parole per dirtelo perché tu sei come il mare..uno spettacolo tutto da guardare”

le più belle canzoni d'amore di sempre in italiano

Feb 2, 2017 - Senza categoria    No Comments

7 febbraio 2017 prima giornata mondiale contro il bullismo – #nonstiamozitti

in occasione della prima giornata mondiale contro il bullismo ( 7 febbraio 2017) con hashtag #nonstiamozitti vi presento un mio racconto per dire no a ogni forma di bullismo e cyberbullismo

“Storia di Bullini, bulletti e bulloni” di Fortunato CAcco (4tu) con brugnoli antonietta e loriana erta (disegno)

 

Storia quasi seria di piccoli bulli e grandi bulli

Ninetto era un bambino che non voleva andare a scuola e così il papà gli dava due tre quattro sculaccioni e cinque urlacci perchè si irritava per le sue lacrime “Le difficoltà aiutano a  diventare grandi “ gli diceva!

Passavano i giorni  e i mesi…

Gli sculaccioni e le sgridate passarono e le lacrime non uscirono più ma scesero alla pancia : che mal di pancia!

“Bravo” diceva il papà “Un uomo non piange  come una femminuccia”.

La mamma invece scuoteva la testa..era buona ma triste. Forse aveva paura e così obbediva al papà perché, come diceva lui,  era il capo e “i veri capi si fanno ascoltare , menano e urlano”!

Passavano i giorni e i mesi….

Scopri così che anche lui poteva dare le botte ai bambini di scuola.

Era felice perché non era più piccolo, stava diventando un capo ed era contento : il mal di pancia gli era passato

Passavano i giorni e i mesi…

Aveva capito il trucco :  un urlo, uno sculaccione magari li prendeva ancora ma poi se subito li restituiva andava meglio ! Molto meglio!

Aveva anche trovato chi se li prendeva : Tonino il compagno d’asilo più piccolo e spaventato e anche Rossa la gattina del vicino vecchia , malandata, trattata male ed affamata

Passavano i giorni e i mesi…

Il mal di pancia gli era passato: era il boss e più tormentava e più era felice.

Felice era anche il papà che continuava a dirgli : “Svegliati! Che fai dormi? La vita è per i vincenti, se non le dai le prendi!

Passavano i giorni e i mesi …

La mamma parlava sempre meno, lui non aveva più bisogno di lei e poi mica lei lo aveva difeso dal papà.

Era felice, c’erano un sacco di vittime da tormentare : dagli animaletti ai bambini fino ai vecchietti e ai poveretti cioè tutti gli occhi spaventati che incontrava.

Passavano i giorni  i mesi e gli anni…

Arrivò il suo giorno nero (la resa dei conti)

Fu nuovamente picchiato, picchiato forte dal padre che continuava a dirgli “Buono a nulla!Perdente! Nullità!”

Lui ancora non lo sapeva ma era la vita che gli andava incontro e gli tendeva la mano

Lei gli regalò delle belle lacrime grosse grosse , proprio le lacrime che lui odiava..lacrime da femmina.

E mentre era lì per terra passò Tonino sempre piccolo, magro  e perdente  ma aveva un jolly lui..la pietà e l’amore.

In questo era stato fortunato.

Tonino passava per portare un cioccolatino a Rossa, la gattina sempre più malata, affamata e carica di anni : “Una vita inutile” secondo il bulletto

Si fermò e lo guardò

Ninetto che era ammaccato e con il viso sporco  di lacrime si mise istintivamente in posizione di difesa.”

Tonino allungò le braccio,..forse gli avrebbe dato un pugno e Rossa lo avrebbe graffiato..ahi che male!..stavolta le avrebbe prese sul serio

“Un uomo non piange non le prende” ricordò le vecchie parole…ma chi se ne importava ormai era contento di piangere e forse anche di prenderle.

“Boss?un pezzo di cioccolato?” gli chiese Tonino…”Rossa te lo cede solo per questa volta.”

Ninetto lo guardò per un secondo e quello che vide non erano  due occhi cattivi e spaventati ….e allora che sguardo era?

Era la vita che gli offriva una via di fuga……”

giornata nazionale contro il bullismo

giornata nazionale contro il bullismo

 

Gen 31, 2017 - Senza categoria    No Comments

aforismi stupendi sulla vita e sull’amore divertenti (4tu)

Video aforismi sulla vita divertenti : frasi sulla vita bellissime brevi recitate

“Siamo proprio strani” Di Fortunato Cacco

 

“Certo che a volte siamo proprio strani è da 40 anni che la tv cerca di spiegarci che gli zombie non portano nulla di buono e noi lo stesso continuiamo a volere fare resuscitare certi amori morti e sepolti da un pezzo..non c’è antidoto..non c’è soluzione…non ci sono magie che possiamo fare…quando una cosa è sotto terra è lì che deve rimanere…”aforismi vita brevi

Gen 28, 2017 - Senza categoria    No Comments

monologo bellissimo recitato sulla vita : “Corre la gente corre” 4tu

Dedico questo monologo a tutti quei coglioni che infestano giornalmente le nostre strade, autostrade, tangenziali…

Corre la gente corre di 4tu (Fortunato CAcco)

“Corre la gente corre…ma dove cazzo deve andare…quando sei in macchina ti si appiccicano al  culo quasi te lo volessero baciare…e suonano, sfanalano, si agitano, si buttano di lato e rientrano si buttano di lato e rientrano..come dei leoni che in gabbia non ci vogliono stare anche se in realtà sono solo dei coglioni che non si rendono conto che siamo tutti in coda e non si può passare..…ma niente..ti vogliono proprio sorpassare..e poco importa se rischiano un frontale, poco importa se poco dopo devono svoltare..poco importa se dopo te li ritrovi fermi a un semaforo ad aspettare…o dentro a un fosso morti tra le lamiere…il conto delle lacrime di chi n’n c’entra niente a chi lo dobbiamo mandare…loro ti devono sorpassare…a destra o a sinistra non fa differenza per un metro in più si fanno anche amazzare….corre la gente corre…ma chi cazzo glielo fa fare…se hanno tutta questa voglia fottuta di morire che vadano a farlo da un’altra parte..non in una tangenziale…”monologo

Gen 5, 2017 - Senza categoria    No Comments

sanremo canzoni 2017 : “La felicità mi è costata infiniti guai” di Fortunato Cacco

sanremo canzoni 2017 artisti in gara: canzoni di sanremo 2017
Parole & musica: 4tu (Fortunato Cacco)

Testo  “La felicità mi è costata infiniti sbagli e un bel po’ di anni in cui tutti imparavano qualcosa e io solo a sommare gli errori con le conseguenze anni in cui non vedevo la fine del tunnel anni in cui era tutto buio, freddo, incolore anni in cui il silenzio era il mio padrone…anni in cui volevo solo sparire senza far rumore.. ma se mi fossi fermato lei non sarebbe mai arrivata e io questo vi auguro di non fermarvi mai perché lei, statene pur certi, arriverà prima o poi…..”

 

 

Gen 2, 2017 - Senza categoria    No Comments

“Hai mai la sensazione di non essere all’altezza?” di 4tu© (Fortunato Cacco)

“Hai mai la sensazione di non essere all’altezza?..di non essere mai stato pronto per il mondo….di non essere quello che avresti voluto essere o dovuto essere….di essere diverso da tutto il resto…di essere uno sbaglio che ogni mattina si veste a festa per farvi vedere quanto è bello…ma di notte quando si spoglia torna a essere solamente un difetto..…” di 4tu© (fortunato Cacco)

immagine-4-copia-copia

Pagine:«1...78910111213...110»