Browsing "sfoghi"

4tu – amami…(monologo frasi e canzoni d’amore san valentino 2013 festa della donna )

 

FRASI TRATTE DAI LIBRI “30 ANNI E PIù DI ADOLESCENZA SELVAGGIA & 22.50 /8.01 UNA NOTTE A FRUGARE NELLE MIE TASCHE”

 

Amami perché non esiste una frase che ci possa spiegare…ci provano sempre i poeti a cantare l’amore ma se ci conoscessero brucerebbero le loro parole..siamo il contrario di ogni cosa tu luna e io sole..e se diventi vento io sarò neve…siamo due foglie che si cercano dentro la bufera, due desideri timidi che diventano sospiri al calar della sera, due gocce di vita che scaldano i petali di un fiore che aspetta la primavera, sogni ormai così grandi da accettare ogni sfida, due destini che lottano per essere una cosa sola…mi dici aspettami..ti rispondo che lo faccio da una vita intera….

Amami nonstante tutto..nonostante le liti , le incomprensioni e quante volte ci siamo detti “non possiamo, lasciamo stare”…mi ricordo quella mattina in cui ti tenevo dolcemente stretta per non farti andare..ci eravamo detti “ancora un ultimo bacio prima di sparire..” e sorrido, perché da allora le nostre labbra si devono ancora staccare….

Amami perché non esistono ostacoli che non si possono superare…né distanze che ci possono separare…perché quando non ci sei cerco l’aria infetta di te e la respiro..così che ogni mio pensiero abbia il tuo profumo..

Amami perché non ti prometto nulla di più e nulla di meno di quello che un giorno t’ ho detto…ti ricordi? “immaginati tutto…” ecco, è solo il contorno…..

Amami perché la nostra felicità val bene un rischio piuttosto che un rimpianto..e puoi chiamarla la follia di un pazzo ma noi saremo quell’1 per cento di probabilità che farà dire la mondo…”e chi l’avrebbe mai detto…”

Set 11, 2011 - sfoghi    No Comments

c’è che a volte hai paura…4tu

c’è che a volte hai paura..e quel “niente” che dici scocciato a chi ti chiede cos’hai è in realtà un mondo sommerso di domande che ormai conosci a memoria senza neanche averle “studiate..” c’è che hai paura di deludere le aspettative…che poi dovremo fregarcene del giudizio degli altri ce lo diciamo spesso, ma a parole siamo tutti dottori istruiti, ne fatti tutti ripetenti patentati…c’è che hai paura del futuro..già..hai sempre detto domani domani domani ma un giorno ti accorgi che quel domani l’hai passato da un pezzo ma tu chissà come mai, hai sempre lo stesso vestito addosso.. prima o poi tornerà di moda, te lo ripeti spesso..ci credi?mica tanto…c’è che non capisci perchè il modo va in un senso e tu invece sempre consapevolmente dal lato opposto…c’è che è strano pensare che da bambino non vedi l’ora di diventare adulto, avere una macchina, essere indipendente e quando lo sei…vorresti tornare indietro all’istante o bloccare il tempo ..perchè tutt’ora dipendiamo da tutto…solo che allora non ci presentavano mai il conto..ora invece ti dicono che sognare ha un suo prezzo…e lo paghi facendo un mutuo con la vita… tu le dai in pegno la tua felicità e lei in cambio ti mette davanti una lunga salita…e c’è che qualche volta ti capita di pensare che mica hai fatto un grande affare..e smetti di correre ..per un secondo..giusto il tempo di dire “Non mollo!”…e si riprende il viaggio verso la luna….cari sognatori, ci vedremo in cima…. 4tu(©) dal monologo “c’è che a volte hai paura” clicca quì per vedere il video. (© dal mio libro “30 anni (e più) di adolescenza selvaggia”)

Set 10, 2011 - sfoghi    No Comments

Sapete qual’è il mio problema?non ho mai lasciato “là” niente… 4tu

Sapete qual’è il mio problema?non ho mai lasciato “là” niente…quando mi madre mi diceva mangia che altrimenti non diventi grande..io mangiavo…quando i miei amici mi dicevano bevi altrimenti non sei un uomo..io bevevo…quando lei mi ha detto amami…io l’ho amata…e forse avrei dovuto mettere da parte qualcosa..perchè adesso ho fame, fame di tutto.. 4tu (© dal mio libro “una notte a frugare nelle mie tasche”)