Nov 27, 2018 - Senza categoria    No Comments

Buon natale 2018 e buon 2019 : “E’ adesso che dobbiamo dire basta”(Fortunato Cacco)

I migliori auguri che posso fare per questo natale 2018 è di ricordarci  che la violenza sulle donne è un problema che ci deve riguardare/preoccupare OGNI GIORNO! e non solamente una volta all’anno durante la giornata mondiale ”
Questo voglio ribadire con questo monologo!! Perchè è inutile dire “Non basta un giorno” e dopo fregarsene beatamente..
VOGLIO VEDERE QUANTI CONDIVIDERANNO QUESTO MESSAGGIO…
“E’ adesso che dobbiamo dire basta”(Fortunato Cacco) dal cd “4tu – i monologhi vol 25”
“4tu – i monologhi”
4tu su instagram : https://www.instagram.com/4tu/
su facebook: https://www.facebook.com/pages/4tu/33…
su itunes: http://itunes.apple.com/artist/4tu/id…
su spotify: http://open.spotify.com/album/3DT0sjG…
su deezer: http://www.deezer.com/it/album/1985671


Testo : “È adesso che dobbiamo fare qualcosa…adesso che è calato il sipario sulla giornata mondiale contro la violenza sulle donne e noi siamo tutti impegnati in altro….convinti che  il nostro l’abbiamo fatto….  …adesso che google lo usiamo per cercare un regalo di natale scontato o cosa fare l’ultimo e non per aforismi ad effetto, immagini forti o poesie dolci da dedicare a lei…adesso che i vip si sono tolti l’espressione dispiaciuta dal volto e il segnetto rosso sarà sostituito dalle foto con un il berretto rosso..adesso che le luci si sono abbassate e tornerà il silenzio….quel silenzio che uccide tutto l’anno e non solo un giorno..e a parole siamo tutti bravi..a scriverlo poi neanche a parlarne..…però la realtà è che dopo ce ne freghiamo…è inutile fare mille battaglie che durano un giorno ……condividere qualcosa non fa di noi dei “guerrieri” soprattutto se lo facciamo per “moda” , perché lo fanno tutti, perché fa figo dire.”anch’io sono contro la…..”…è inutile…
E adesso che dobbiamo far sentire forte la nostra voce  a chi è muto…..è adesso che dobbiamo far sentire la nostra vicinanza a tutte quelle persone che stanno nell’ombra…
È adesso che dobbiamo dire..”tu non sei sola!!”….
È adesso che dobbiamo dire : “Non una di meno”
È adesso che dobbiamo dire : “Non è normale che sia normale”
È adesso che dobbiamo dire “un giorno solo non basta per dire basta”
È adesso che dobbiamo dire basta!
È adesso non tra un anno…adesso….”

"E' adesso che dobbiamo dire basta" di 4tu©

Nov 24, 2018 - Senza categoria    No Comments

#Nonènormalechesianormale : “La storia di Anna” di 4tu©

Per  la giornata mondiale contro la violenza sulle donne (hashtag #Nonènormalechesianormale non è normale che sia normale)del 25 novembre 2018 ho deciso di raccontarvi  la storia di Anna …è un video molto lungo diviso in 5 parti perchè ho scelto raccontare non solo quello che è successo a lei ma soprattutto come hanno vissuto la cosa tutte le persone che erano vicine a le.. é una storia non a lieto fine, ve lo dico subito ma io penso che magari potrà servire ad altre persone per cambiare la loro di storia.. (Fortunato Cacco) dal cd “4tu – i monologhi vol 25” “4tu – i monologhi”

Nov 23, 2018 - Senza categoria    No Comments

non è normale che sia normale : “A lei che è stata mamma e figlia” di 4tu©

non è normale che sia normale un video per la giornata mondiale contro la violenza sulle donne (25 novembre 2018)(hashtag #Nonènormalechesianormale)  : Questo è il quinto video in cui parolo  di Anna….ogni volta cerco di raccontare la sua storia attraverso delle prospettive diverse…questa volta a parlare è la figlia e la mamma..
“A lei che è stata mamma e figlia” di 4tu© (Fortunato Cacco) dal cd “4tu – i monologhi vol 25”

Testo : “Parole senza suono di una bambina e di una nonna..
A lei che è stata mamma e figlia..
Non posso più…non posso più giocare… da quando mi hanno detto che sei diventata una stella, un angelo con ali d’aria e le  mani sempre sulla mia spalla….mi hanno detto “d’ora in poi lei sarà nel vento..”
Era inverno e da allora ai giorni di sole ho sempre preferito quelli di tempesta..sempre senza sciarpa ..…perché non voglio perdermi neanche un soffio che tocca la mia pelle..potresti esserci tu dentro…
Mi hanno detto…fra un po’ la rivedrai e un po’ per me voleva dire anche il giorno dopo…..e quindi sono corsa dentro e ho messo il letto vicino alla finestra per guardare le stelle…da allora quando ne vedo una brillare più delle altre la spalanco subito quella finestra perché così magari tu trovi la strada di casa più facilmente..
E se dormo c’è il mio orsetto a fare il guardiano in giardino al posto mio..me l’avevi regalato tu e vicino a teddy c’è anche sam il cagnolino ..….e quando abbaia sento il cuore battere forte….mi hanno detto che tornerai prima o poi e io ci credo..così io tornerò a giocare e tu tornerai a leggermi le favole con la tua voce buffa per farmi prendere sonno…
Ho arruolato anche le mie zie e la nonna…mi hanno tutte promesso di stare di guardia al cielo..quindi non ti preoccupare…c’è sempre qualcuno ad aspettarti qui….
NONNA……non posso neanche raccontarle le storie per farla dormire…mi dice che non sono capace di fare le “voci” come la sua mamma o giocare con lei a nascondino..sono troppo lenta per nascondermi…non so ridere e correre o buttarla per aria e riprenderla..ho le braccia ormai senza forza…in un instante sono diventata ancor più vecchia..non so neanche più piangere arrabbiarmi o parlare..qualcuno è entrato nella mia mente e mi ha rubato tutto..
Non ricordo più come si fa per far sorridere i bambini..
Se mi siedo sulla mia sedia a dondolo ti ricordo in braccio piccola con le trecce e il vestitino rosso..se mi siedo vicino al mare  ricordo le tue risate quando andavi a incontrare le onde con la bambolina titty in braccio..+ora ti allontani e allontani e allontani e onde giganti ti portano via..
Guardo lei e vedo te….
Un giorno le racconterò tutto….ma adesso lasciateci guardare il cielo alla ricerca del tuo sguardo…..ancora per un po’…ancora per un po’….”

Nov 21, 2018 - Senza categoria    No Comments

#Nonènormalechesianormale : “Resta solo il vento a muovere un posto vuoto” di 4tu©

#Nonènormalechesianormale .Un video per la giornata mondiale contro la violenza sulle donne del 25 novembre 2018
Questo è il Quarto dei cinque video che parlano di Anna….ogni volta cerco di raccontare la sua storia attraverso delle prospettive diverse…
“Resta solo il vento a muovere un posto vuoto” di 4tu© (Fortunato Cacco) dal cd “4tu – i monologhi vol 25”

Testo : “Un’altalena vuota per ricordarci di tutte quelle bambine vittime delle peggiori persone ….future donne che hanno smesso troppo presto di giocare.. su quell’altalena avrebbero dovuto imparare ad aprire le ali…a dare ai loro piccoli sogni un posto immenso dove poter crescere e nuvole soffici per farli riposare…e invece…resta solo il vento a muovere un posto vuoto…
Un’altalena vuota per ricordarci di tutte quelle mamme vittime delle peggiori persone che non potranno vedere crescere le proprie figlie…che non potranno portarle al parco giochi….non potranno insegnare loro la bellezza di un cielo senza confini e non potranno augurare a loro che sia solo l’inizio di tutti i loro desideri..…
Resta solo un po’ di vento al loro posto……
solo noi possiamo fare in modo che tutto un giorno sia solo un brutto ricordo…”

Nov 20, 2018 - Senza categoria    No Comments

Poesia storia contro la violenza sulle donne : “Mi dicevi” di 4tu©

Una storia senza lieto fine che spero possa far riflettere tutte le donne che la ascolgteranno……un video che dedico a una mamma che guarda la figlia dal cielo..una poesia recitata che dedico a tutte le donne, ragazze, nonne, mamme che hanno bisogno di un aiuto

(25 novembre 2018, giornata mondiale contro la violenza sulle donne”
“Mi dicevi” di 4tu© (Fortunato Cacco) dal cd “4tu – i monologhi vol 25”

immagine contro la violenza sulle donne

immagine contro la violenza sulle donne

Testo : “Mi dicevi che la vita con te non era stata generosa perché nascere donna in certi posti voleva dire non avere diritto di scegliere e certi bivi da prendere all’epoca non esistevano neanche nei film…la tua famiglia ti aveva fatto vedere una strada e quella avevi preso ..una strada che ti aveva portato nelle braccia di un uomo ..un buon partito dicevano, ritieniti fortunata..forse non era proprio l’amore che sentivi nei testi delle canzoni che tanto ti piacevano ma cosa poteva sperare una ragazza come te…questo ti ripetevano i tuoi genitori vero?… ….e a  forza di sentirsi urlare da chi dice di volerti bene  che non vali niente tu ci credi oggi come allora
…. E  poco importava se lui non era dolce, non era amorevole, non era quello che aveva promesso di essere di fronte a Dio….sopporta, sopporta era l’unica parola che usciva dalle labbra dei tuoi familiari….dove vorresti andare??…cosa vorresti fare??…stai buona che la gente parla….bisbiglia , mormora…non farci vergognare…
E tu sopportavi perché era l’unica cosa che sapevi fare…finchè è nata lei…tua figlia..e qualcosa dentro di te è cambiato..avevi un motivo, uno scopo..dovevi salvarti per salvare lei…dovevi dire basta…e ci hai provato…ci hai provato con tutta te stessa a dire basta…ad andartene con la tua bambina ma lui non ne voleva sapere…a volte ti minacciava altre ti implorava..ti diceva che sarebbe cambiato tutto,ti diceva di aver capito, ti diceva che ti avrebbe ammazzato…ogni volta cambiava scuse o minacce…già ogni volta…e tu ogni volta ti bloccavi perché mi dicevi che era facile per noi… abbiamo tutti una soluzione quando guardiamo i lividi degli altri….quando ascoltiamo il dolore degli altri…quando ci immedesimiamo negli altri…ma quando la pelle è la nostra, quando i segni sul corpo e sull’anima ti restano anche quando chiudi gli occhi allora cambia tutto..le certezze diventano paure…le soluzioni diventano strade buie…e resti paralizzato in mezzo  agli incroci della tua vita intento a schivare i colpi che arrivano da tutte le parti……finchè non hai più voglia neanche di schivarli ….
Ma chi siamo noi, gente che sta al di qua di uno schermo per giudicare?….
Mi dicevi di raccontare la tua storia….
La dedico a una madre che guarda la figlia da una nuvola…”

Nov 19, 2018 - Senza categoria    No Comments

“Anna ha solo voglia di scappare” di 4tu©

Per la giornata mondiale contro la violenza sulle donne del 25 novembre 2018 ecco questa mia nuova canzone..La protagonista è Anna una donna che ha cercato in tutti di modi di cambiare la sua vita ma non sempre è possibile realizzare i propri sogni..
Video per riflettere e pensare contro la violenza sulle donne, canzoni italiane con testo da dedicare a tutte le donne
“Anna ha solo voglia di scappare” di 4tu© (Fortunato Cacco) dal cd “4tu – i monologhi vol 25”

immagine contro la violenza sulle donne, giornata mondiale contro la violenza sulle donne 25 novembre 2018

immagine contro la violenza sulle donne, giornata mondiale contro la violenza sulle donne 25 novembre 2018

Testo : “Anna era solo una bambina Anna e un’altalena piccolina
Anna in una stanza chiusa a chiave è cresciuta con la paura di sbagliare
Anna e quelle guance troppo rosse Anna e quelle lacrime troppo bianche
Anna e quel carattere introverso
E tutti a dire è una donna è ovvio..
E scusaci scusaci
Per tutti quei momenti in cui ci siamo accontentati dei tuoi si
Per tutti quei giorni in cui sei rimasta sola con i tuoi ni
Per tutte quelle notti in cui c’era solo la luna a proteggerti
Scusaci scusaci scusaci
anna ha solo voglia di scappare…anna ha solo voglia di morire…anna e quell’uomo maledetto le ha portato via ogni forma di rispetto…
anna e quel dolore sordo e muto l’ha consumata fino all’ultimo saluto anna bisbiglia ora alla luna e sua figlia la guarda ogni sera….”

Nov 16, 2018 - Senza categoria    No Comments

18 novembre 2018 giornata mondiale dei poveri : “A volte ci penso” di 4tu©

Il 18 novembre 2018 ci sarà la giornata mondiale dei poveri  voluta da Papa Francesco e io ho fatto questo video con un monologo che spero vi possa far riflettere..non è buonismo ma solamente la consapevolezza che a volte basta veramente un attimo affinchè la vita possa cambiare..a volte in peggio.
“A volte ci penso” di 4tu© (Fortunato Cacco) dal cd “4tu – i monologhi vol 25”

Testo : “A volte ci penso…
E se la cicogna quella volta avesse perso il navigatore e mi avesse fatto cadere nel lontano sud dove una goccia d’acqua vale oro o nella vicina periferia dove è proibito recarsi al buio?
A volte ci penso e se il mio destino si fosse scontrato per un solo attimo con chi è al volante solo con il corpo ma la mente è altrove……
Una frazione di secondo basta per passare la linea di confine dove finiscono i sorrisi e gli occhiali colorati e tutto perde la luce e ogni colore..
Un mondo che sembra un altro pianeta…il pianeta povertà…a volte ci penso..”

Nov 15, 2018 - Senza categoria    No Comments

“Vasco Rossi – la verità” testo completo (considerazioni sul nuovo singolo di vasco)

Testo : “Si imbosca tra le nuvole Rimescola le regole Nessuno sa se viene o se ne va

Non mette in mostra i muscoli Non crede negli oroscopi
Non guarda i film già visti lei Non ama la pubblicità

E tutti li a discutere e tutti a dire chi va la Si chiede la parola d’ordine
Dov’è, come si veste, quanto costa, che cos’è, che faccia ha

LA VERITÀ non è un particolare LA VERITÀ non è per tutti sempre uguale
LA VERITÀ è solo una parola LA VERITÀ è qualcosa che non si può comprare
devi sapere da che parte stare LA VERITÀ fa male

Si cercano colpevoli Si ascoltano psicologi Ognuno sa chi è stato o chi sarà

Si vietano gli alcolici Proibizionismi isterici
Vietato stare qui e stare la E tutti pronti a credere
Al primo che lo sa Per continuare a chiedersi
Dov’è, come si veste, quanto costa, che cos’è, che faccia ha

LA VERITÀ non è così banale
LA VERITÀ è una faccenda personale
LA VERITÀ è la televisione
LA VERITÀ è che non c’è niente da salvare
Che tutti possono sbagliare”

“La verità” di vasco rossi ha veramente un bel testo e anche la relativa spiegazione che ha dato della sua nuova canzone mi è piaciuta. Vasco rossi dice la verità “si imbosca tra le nuvole e rimescola le regole” ed è verissimo.Secondo me troppi pensano di averla ma dopo la realtà è ben diversa…. Vi

lascio una cosa che ho scritto anch’io su di lei un bel po’ di anni fa..
“Ci sono molti tipi di verità” di 4tu© (Fortunato Cacco) dal cd “4tu – i monologhi vol 25”
Il testo è contenuto nel Libro: “30 anni e più di adolecenza selvaggia”

Testo : “Ci sono molti tipi di verità..quella che fa male e quella detta a fin di bene, quella che hai voglia di sapere e quella che non riesci ad accettare..quella complessa,difficile da spiegare e quella che scopri dopo e ti fa decisamente incazzare..quella nascosta che ti porti dentro a lungo e non riesci a dire e lasci che sia il tempo a parlare…quella che cambia di volte in volta e quella che non vuole uscire e dopo c’è quella mia..ascoltala bene “…………………” ok, ora il mondo puoi conquistare!!”

 

Ott 26, 2018 - Senza categoria    No Comments

Il video più commovente di sempre : “La fragilità uccide” di 4tu© (italian music 2019)

Italian music 2019 : un video commovente in italiano per farvi riflettere , un video dolce che dedico a tutte le persone fragili, a tutte quelle persone che la gente guarda con sospetto , è un monologo , una poesia recitata peer chi ha paura, non ha voglia di vivere e non ce la fa più.
“La fragilità uccide” di 4tu© (Fortunato Cacco) dal cd “4tu – i monologhi vol 24”

Testo : “La fragilità uccide.lo volete capire o no?
Lentamente o velocemente poco importa…lei non fa solo male…lei uccide…fa vittime il problema è che voi le chiamate in modo diverso con titoli diversi..”l’ennesimo giovane morto per droga” l’ennesima strage del sabato sera” “l’ennesimo suicidio inaspettato” “l’ennesimo sbandato” “l’ennesima adolescente senza rispetto per niente” e non contenti ci aggiungete anche un bel “però lui era strano eh..” “si vedeva che non c’era con la testa”…..già,lo osservavate come si fa con le bestie…lo osservavate senza intervenire per dopo poter dire che è colpa della società, colpa dei tempi moderni e dei genitori assenti…e perché diciamolo….” In fondo se l’è andata a cercare”…o no??
Quanto bravi siete a giudicare la vita degli altri o meglio il dolore degli altri..a dire sono sciocchezze….a dire ai miei tempi…. a fregarvene di quelle che vedete..voi non volete capire ma solo giudicare..vi piace condannare invece che curare….ci siete sempre dopo ma mai prima quando loro hanno bisogno..
Le persone fragile a volte manco  sanno di esserlo …si fanno del male perché non lo vogliono accettare, non lo vogliono vedere…e a volte mi viene da dire..come dargli torto…viviamo in un mondo dove ti devi sempre rialzare subito, sempre essere al top, sempre produrre, sempre essere un vincente .. dove non ti devi far vedere che piangi o sei a terra e invece la fragilità va mostrata…andrebbe anche tatuata…io sono fragile cazzo…aiutatemi!!..e invece ci si vergogna a dirlo..ecco , farsi dare una mano nei momenti di difficoltà dovrebbe essere una materia che si insegna a scuola secondo me…e anche capire la fragilità…perché la fragilità va anche capita…certi sguardi che sfuggono, certi mezzi sorrisi, certi sospiri, certi comportamenti non vanno archiviati come una fase passeggera ma seguiti per vedere dove possono arrivare e se si perdono nella notte porca troia voi vi perdete con loro perché è questo che fanno gli amici veri ..… Dedicata  a tutte le persone fragili che affollano questo spietato mondo……dovremmo contarci e presentarci perché l’unione fa la forza io ci sono e voi?”

Ott 24, 2018 - Senza categoria    No Comments

“L’ora legale” di 4tu© (Fortunato Cacco) dal cd “4tu – i monologhi vol 22”

In occasione del cambio dell’ora del 28 ottobre 2018 vi lascio questo breve video che dedico all’ora legale, una mia piccola considerazione personale sulla vita per farvi riflettere
“L’ora legale” di 4tu© (Fortunato Cacco) dal cd “4tu – i monologhi vol 22”

Testo : “E penso che la vita dovrebbe prendere spunto dall’ora legale almeno lei  quando ti toglie  una cosa dopo te la ridà…”

Pagine:«1234567...120»